Area giochi, Ranieri:" la ristruttureremo nuovamente" In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualità Letto 951 volte

Terzigno grida "Vergogna". L’area giochi in via Salvatore Emblema nei giorni scorsi  è stata nuovamente distrutta. Tutto come prima, la violenza gratuita verso scivoli, altalene, attrezzi per arrampicata, tunnel e giochi per bambini. L’area è ritornata a essere off limits con tanto di delimitazioni, dopo l'azione di recupero voluta dal comune di Terzigno. L'azione dei vandali è stata mirata con raid da veri criminali cui nessuno ha mai dato un freno per evitare di distruggere quello che poche settimane fa l’amministrazione Ranieri aveva di nuovo regalato alla cittadinanza di Terzigno. La manutenzione delle giostre è stata fatta grazie al costante impegno degli amministratori al fine di ridare dignità a un luogo dedicato ai più piccoli che qualcuno forse aveva dimenticato. Adesso cosa resta? Solo le grosse pietre che hanno spaccato tutto fra cartoni di pizza e vetri rotti di chissà quante birre. Sull'argomento è intervenuto recentemente il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri che in un post sui social ha promesso :" ripristineremo l'area giochi". Questa è la chiusura di un periodo nero per l'area verde di Terzigno iniziato con i roghi all’interno della pineta, roghi dolosi che così come per le giostrine, si spera non resteranno impuniti. Molti cittadini però chiedono un controllo adeguato di uomini e mezzi per sorvegliare l’area dopo l'ennesimo scempio.

Ultima modifica il Giovedì, 13 Aprile 2017 11:37