Isernia, ritrovata la testa dell'imperatore Augusto

Scritto da  Francesco Saverio Bianco Pubblicato in Cultura Letto 194 volte

Eccezionale ritrovamento in Molise che riportano alla luce i fasti dell'impero romano. Dalla pagina facebook della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio del Molise, si apprende di un eccezionale ritrovamento archeologico avvenuto nella Città di Isernia. Il post è del 29/04/2021. Dunque, è stata rinvenuta la testa di una statua dell’Imperatore Augusto. Il reperto è venuto alla luce durante i lavori per il crollo di una parte delle mura di via Occidentale. Ora si attendono i responsi degli Organi preposti alla tutela del patrimonio archeologico e se le indagini successive confermeranno il ritrovamento, l’evento potrebbe conferire nuovo lustro alla Città isernina. Ovviamente il ritrovamento della statua del “Pater Patriae” è motivo di orgoglio anche per le zone del Vesuviano, nelle quali Ottaviano Augusto visse a lungo, ivi morendo, nel 14 d.C., nella Città di Nola.