Vota questo articolo
(1 Vota)

Dopo gli episodi accaduti questa mattina, ritorna in Spagna la psicosi terrorismo: intorno alle 9.20 un’auto che si trovava nel quartiere di Casetas de Zaragoza ha travolto i tavolini della terrazza di un bar, ferendo tre persone, un uomo di 45 anni e una coppia di anziani. Stando alle prime ricostruzioni, il conducente ha abbandonato la vettura subito dopo l’incidente, gesto che avrebbe fomentato l’ipotesi attentato. La polizia locale ha prontamente arrestato il responsabile, risultato positivo all’alcol test. Le tre persone investite sono state trasportate d’urgenza in ospedale ma non risultano in pericolo di vita. Sventato dunque l’incubo terrorismo, riemerso nella memoria collettiva dopo l’imminente anniversario degli attentati Isis del 17 agosto 2017 su La Rambla di Barcellona, attacchi che provocarono 16 vittime e oltre 130 feriti. Inoltre questa mattina, intorno alle 6, un algerino di 29 anni ha assaltato una stazione della polizia di Barcellona, armato di coltello e urlando “Allah Akbar”. L’uomo, intenzionato a pugnalare gli agenti presenti, è stato ucciso dopo diverse resistenze. Secondo il quotidiano spagnolo El Pais, il nome dell’uomo non figurava tra i sospettati jihadisti.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Console Onorario della Federazione Russa in Napoli, Vincenzo Schiavo, partecipa al lutto che ha colpito la Russia per la morte di 71 persone nello schianto aereo di Mosca. «Sono estremamente colpito per la tragedia che ha colpito la Federazione, ci uniamo al commosso cordoglio per le vittime e siamo vicini alle loro famiglie e alla Russia. Ringrazio, anche a nome del consolato onorario, il Comune di Napoli che ha mostrato grande sensibilità con le condoglianze e la profonda partecipazione al dolore che ci ha espresso, a nome dell’intera amministrazione, il Presidente del Consiglio Alessandro Fucito»

Vota questo articolo
(2 Voti)

Elezioni Germania, soffiano venti da destra

Martedì, 26 Settembre 2017 15:06 Scritto da

Angela Merkel conserva la cancelleria della Germania, rimanendo alla sua guida, ma il suo partito, la CDU, perde più di 8 punti percentuali rispetto a quattro anni fa e registra il peggior risultato dal 1949. I socialdemocratici di Martin Schulz, patiscono, invece, una sconfitta piena. Di contro, l'estrema destra di Alternativa per la Germania (AfD) entra per la prima volta in Parlamento, superando di gran lunga la soglia di sbarramento del 5% e raggiungendo circa il 13%, diventando il terzo partito. A questo punto, il Governo tedesco potrebbe essere il risultato di un’alleanza tra liberali, verdi e centristi, col rischio, però, che su molti punti, le forze politiche anzidette non troveranno accordo. D’altro canto, Alexander Gauland, candidato di punta del partito di estrema destra, AfD, dichiara che cambieranno la Germania e che da “oggi c’è di nuovo un partito di opposizione nel Bundestang”. La leader del partito, Alice Weidel, comunica che sarà prioritario, in Parlamento, istituire una commissione di inchiesta sui migranti.

Vota questo articolo
(2 Voti)

Arrivati da soli pochi giorni in Afghanistan, gli uomini del Reggimento Logistico “Taurinense” subito in azione a favore dei piccoli bambini Afghani. Nei giorni scorsi infatti, sono state donate elargite quantità di materiale didattico, sportivo e giochi per alleviare le sofferenze di queste piccole creature innocenti, al fine di regalare loro momenti di gioia e serenità. Il materiale è reso stato raccolto grazie al progetto umanitario “Ponte della Solidarietà Italia - Afghanistan al quale hanno partecipato Associazioni e Gruppi di Protezione Civile: la Protezione Civile di Lettere coordinata da Gerardo Giosuè Eroico, la Protezione Civile Gruppo Lucano presieduta dal Dott. Giuseppe Priore, Associazione ANAI presieduta dal Ten. Gen. Vincenzo De Luca , Associazione “Senza Frontiere O.N.L.U.S.” presieduta dal Rag. Ubaldo Florio, la Pro Loco Lettere presieduta dal Dott. Antonio Ruocco e dal Consigliere Catello Commentale, la Pro Loco Scafati presieduta da Giovanni Saluzzi, la Parrocchia del 4°Reggimento di Don Angelo Tabasco, la Comunità Buon Consiglio di Don Ciro Alfano, Forum dei Giovani di Scafati coordinato da Carmine Sergianni, Forum dei Giovani di Sant’Antonio Abate coordinato da Umberto Piezzo, “Sky Onlus” presieduta da Pio Santonicola , il Comitato Sant’Antuono presieduto dalla Dott.ssa Rossella Abagnale, il Club Rotaract Scafati Real Valle presieduto dal giovanissimo Stanislao Elefante Hanno inoltre contribuito con donazioni di materiale sportivo la scuola calcio Primavera di Salerno dei Presidenti Raffaele Di Marino e Donato Opromolla, la Royal Trophy di Cava dei tirreni e l’Azienda Givova di Scafati. Presenti tra le massime autorità civili e militari presenti il Cap. Marco Greco, il Ten. Michele Marasca e il 1°C.le Maggiore Antonio Pio Autorino, anche Presidente dell’Associazione umanitaria “Ampio Raggio Onlus”. Apprezzatissima iniziativa da parte del Comandante del Reggimento Logistico “Taurinense” Francesco Paolo Clemente per la realizzazione del progetto, che, ha pienamente sposato ed anche supportato in patria grazie anche all’importante coordinamento logistico svolto dal Ten. Col. Yuri Di Profio. Ancora una volta i nostri militari italiani hanno mostrato il loro amore e la loro vicinanza ad un popolo martoriato dalle continue guerre.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Distretto aerospaziale della Campania – DAC partecipa al Salone internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Parigi-Le Bourget, il principale appuntamento fieristico per l'industria aeronautica mondiale, in programma da oggi al 25 giugno nelle aree del vecchio aeroporto parigino. La delegazione campana a Parigi viene dunque rappresentata dal DAC, con i suoi 60 soci, oltre alla presenza di 18 ulteriori aziende che parteciperanno individualmente e, che insieme al DAC, saranno presenti all’interno dello stand riservato alla Regione Campania. Durante la kermesse sono previsti una serie di eventi tra cui quello di apertura di oggi, al quale hanno partecipato l’Assessore regionale alle Pari Opportunità e alla Formazione Chiara Marciani e, in video conferenza, l’Assessore regionale alle Attività produttive Amedeo Lepore. A fare visita allo stand anche il Ministro della Difesa Roberta Pinotti. “Forte di una solida tradizione – afferma il Presidente del Dac Luigi Carrino – il sistema campano dell’aerospazio si è attrezzato per rispondere ai dettami di un mercato globale in radicale trasformazione. Il salone parigino rappresenta un’occasione irrinunciabile per valorizzare il percorso di internazionalizzazione su cui il DAC è da sempre impegnato. Anche da questo punto di vista, l’aver saputo organizzarsi in squadra rappresenta per l’economia della nostra Regione un grande valore aggiunto”. Le aziende campane presenti a Le Bourget sono: Dema Spa, O.M.P.M. Srl, Metitalia Srl, Kiara & Co Srl, Laer Srl, L.G.M. Srl, Com.Stamp. Srl, Dallair Srl, O.M.I. Officine Meccaniche Irpine Srl, Mes Consulting Srl., M.T.A. Srl, Intelligentia Srl, Sms Engineering Srl, A. Abete Srl. ALA, Aeropolis, Ema e Magnaghi. Il DAC nel corso della kermesse valorizzerà e promuoverà le tecnologie e i prodotti innovativi dei soci come i sistemi per i comandi di volo di uno dei più veloci elicotteri mai realizzati. Si tratta degli attuatori elettromeccanici intelligenti per i comandi di volo del nuovo Fast Rotorcraft Compound di AH. A lavorare al progetto è la Protom, socia del DAC, presente a Le Bourget in qualità di “partner” di Airbus Helicopter nell’ambito del progetto Fast Compound Rotorcraft, tra i più avanzati del programma di ricerca Europeo Clean Sky2.