Scoppia un’epidemia di morbillo tra Brasile e Venezuela

Mercoledì, 27 Giugno 2018 11:58 Scritto da  Pubblicato in Mondo Letto 87 volte
Un’epidemia di morbillo è scoppiata al confine tra Brasile e Venezuela ed ha colpito una tribù amazzonica degli Yanomami isolati. Se non verranno adottate misure d’urgenza, questa epidemia potrebbe causare la distruzione della popolazione. La regione, invasa da migliaia di cercatori d’oro, potrebbe essere il bacino da dove si è diffuso il morbo. Nonostante le denunce e le proteste, i cercatori non sono stati allontanati. Sul fronte brasiliano almeno 23 indigeni si sono recati in ospedale ma la maggior parte degli ammalati sono lontani dall’assistenza medica.