Vota questo articolo
(1 Vota)

È iniziata ieri mattina nella splendida laguna veneziana l’avventura di Antonio Menzione e Sabato Sicignano, del team “Idee per la testa”, al festival internazionale del cinema di Venezia. Dopo le esperienze ai festival sanremesi maturate negli ultimi tre anni i valenti e talentuosi hairstylist vesuviani sono stati “precettati” per la più importante kermesse cinematografica italiana. Da Brad Pitt a Scarlett Johansson passando per Mario Marrone, Kristen Stewart tantissime le stelle del firmamamento cinematografico che calcheranno il red carpet veneziano e che avranno modo di affidarsi alle sapienti mani degli acconciatori campani. “Siamo orgogliosi ed entusiasti per questa nuova avventura alla mostra internazionale del cinema di Venezia - dichiara, visibilmente emozionato, Antonio Menzione - a dimostrazione che l’estro e la genialità degli operatori napoletani nel settore dell’hairstylist é riconosciuta ovunque. Un sentito ringraziamento alla Schwarzkopf Italia, azienda leader nella creazione di prodotti per capelli, per aver creato i presupposti per la nostra partecipazione ad un evento così importante”. Una nuova esperienza che arricchisce il già ricco curriculum di collaborazioni con il mondo dello spettacolo per gli art director del team “idee per la testa” dopo quelle del festival del cinema di Roma e quelle al Festival di San Remo.

Vota questo articolo
(0 Voti)

La sala consiliare dedicata a Papa “Woytila” aprirà le porte alla cultura ed allo stesso tempo alla storia recente dei giorni nostri. Una storia scritta da uomini in divisa che con abnegazione e sacrificio hanno garantito negli ultimi anni al contrasto dell’attività antiterroristica. Terzigno accoglierà il Generale Mario Mori, ex comandane del ROS dei Carabinieri, autore del libro “oltre il terrorismo, soluzioni alla minaccia del secolo” che verrà presentato mercoledì 29 maggio alle ore 18.30. Evento fortemente voluto ed organizzato dal presidente del consiglio comunale Giuseppe De Simone, da sempre attento a tematiche di interesse collettivo ed al territorio. “Sono orgoglioso e felice di poter accogliere nella nostra cittadina delle personalità importanti quali sono il Generale Mario Mori, il Generale Mauro Obinu ed il Colonnello De Donno, figure cardine in prima linea per il contrasto al terrorismo internazionale. Tengo particolarmente a questo incontro – aggiunge De Simone – perché sono convinto che servitori dello Stato come Mori, Obinu e De Donno abbiamo un bagaglio di valori da trasmettere alle nuove generazioni. Ho voluto, infatti, che gli alunni delle scuole medie abbiano l’occasione di interfacciarsi con l’autore del libro e gli altri conferenzieri per conoscere da vicino gli uomini in divisa che hanno quotidianamente impegnato buona parte della loro vita al contrasto della criminalità in tutte le sue forme. L’occasione sarà propizia per far conoscere al Generale Mori il nostro territorio ed i nostri prodotti tipici”. All’evento presenzieranno il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri, l’assessore alla cultura Genny Falciano ed i consiglieri Tina Ambrosio e Tonia Langella. Moderatore dell’incontro sarà il giornalista Genny Galantuomo

Vota questo articolo
(0 Voti)

La XV Edizione del "Certamen Latinum Capuanum" ha conferito la medaglia d'oro al Liceo "A. Diaz" di Ottaviano: a trionfare, uno degli alunni più meritevoli dell'Istituto, Raffaele Febbraro, V C classico, componente della squadra “Agonistai”.

Il "Certamen Latinum Capuanum", nato nel 1998, è una competizione nazionale sulla lingua latina. Quest'edizione si è svolta il 5 aprile, presso l'aulario del Dipartimento di Lettere dell'Università della Campania "Luigi Vanvitelli". La premiazione è avvenuta al Salone degli Specchi del Teatro Garibaldi.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Oggi, in occasione della Giornata Internazionale della consapevolezza sull’Autismo, presso la suggestiva atmosfera del casale Principe o Feo di Ottaviano c'è stato un gran galà di beneficenza dal titolo "uno Chef per amico". Una serata colorata di blu e all'insegna della passione per la cucina che ha visto sfilare prelibatezze preparate dagli alunni dell'Isis di Ottaviano accompagnati dagli chef stellati della zona. Dai primi piatti ai dolci l'evento è stato organizzato dalla Onlus #micolorodiblu e dall'Isis de Medici con la collaborazione degli chef pasticceri Lancellotti e Foglia. "Un evento importante questo che ha permesso ai ragazzi autistici di esprimere le loro emozioni attraverso la cucina - ha affermato Andrea Mennitto, vice presidente dell'associazione" #micolorodiblu" - l'entusiasmo è stato tanto e noi abbiamo il dovere di consentire loro un futuro lavorativo. Quest'evento mira a questo: avviarli verso il mondo del lavoro". La cucina questa sera per questi ragazzi è stata un monito per esternare le loro potenzialità inespresse e le loro passioni culinarie.
Vota questo articolo
(0 Voti)
OTTAVIANO (NA) – Diversità – intesa come elemento di distinzione che genera occasioni, opportunità – ed entusiasmo sono gli ingredienti principali di un’iniziativa di beneficenza che si svolgerà tra pochi giorni. La Onlus#micolorodiblu, che da anni opera con i centri di riabilitazione NeapoliSanit di Ottaviano, Moscati di Cercola e Aias di Cicciano a favore delle famiglie di ragazzi con disturbo dello spettro autistico, ha pensato di utilizzare la cucina come un viatico per consentire ai ragazzi autistici di esternare le loro potenzialità inespresse. Così in occasione della Giornata Internazionale della consapevolezza sull’Autismo, il 2 aprile, si terrà un gran galà di beneficenza presso il Casale Principe ‘O Feo di Ottaviano, organizzato da #micolorodiblu, dall’Isis De Medici con la collaborazione degli chef pasticceri Gennaro Langellotti e Tommaso Foglia . “Uno chef per amico”: questo il nome dell’evento che vede coinvolti speciali ragazzi affetti da autismo, che cucineranno per i partecipati piatti gustosissimi lavorando gomito a gomito con famosi chef campani (Valentino Buonincontri di Bertie’s Bistrot, Parrella ed Evangelista della Lanterna di Mugnano, Aniello Aiello e Guido Michele Langellotti del Moon Valley, Marco De Cesare del ristorante Amabile, Vincenzo Toppi di Amor Mio, Vincenzo Faiella di Tenerità, Antonio Di Rosa della pasticceria La Delizia, Erio Donizzetti di Mangiando sul Serio, Angelo Santorelli di Palazzo Giordano Bruno, Paolo Iovieno di Pupetto, Luigi Di Martino e Gino Donnarumma di Boutique Hotel Villa Magia e Macelleria Maggiore, il consultant chef Salvatore Acampora, Ciro Catapano di Bifulco Executive, Aniello Visone di Casale Principe ‘O Feo, Antonella De Francesco e Salvatore Tecchia dell’ISIS de Medici, Alfonso Vaccaro ed Alessia De Nicola del Ruah, Nunzio Spagnuolo dell’MM Lounge Restaurant, Vincenzo Ferro de “L’Antica Fraconia”, ed Emilio Ambrosio con le sue buonissime sfogliatelle). “Uno chef per amico” è anche e soprattutto un progetto teso all’inserimento lavorativo dei ragazzi autistici nel comparto ricettivo. “È una salita, un itinerario impervio che ci metterà di fronte ad ostacoli, insidie, muri di cemento – afferma il presidente di #micolorodiblu, Marisa Gallucci -. Ne siamo consapevoli, ma la forza di volontà è più forte di ogni svilimento. Abbiamo la fortuna di avere tra noi persone preziose che quotidianamente offrono il loro contributo, la loro professionalità, la loro passione alla ricerca ed al trattamento dei disturbi dello spettro e hanno creduto al progetto di una sensibilizzazione 2.0 che va oltre il mero testimonialismo, ma che guarda necessariamente altrove: sensibilizzare vuol dire aiutare, principalmente, ed il sostegno è tale quando si concretizza in un progetto chiaro, lineare, visibile, ben definito. Per questo ringrazio il preside dell’Isis De Medici di Ottaviano, Vincenzo Falco, e gli chef Langellotti e Foglia per il loro immenso senso di solidarietà”. Uno show del barman Mario Donald e gli interventi di tantissimi ospiti ed artisti allieteranno la serata il cui ricavato sarà interamente impiegato per il progetto. Le iniziative per la Giornata Internazionale sull’Autismo partiranno dalla mattina: con l’amministrazione comunale di Ottaviano e gli istituti comprensivi del territorio, #micolorodiblu ha organizzato un flashmob in piazza Municipio (tutta la piazza si colorerà di blu!)