Vota questo articolo
(0 Voti)

Nuovo importante risultato conseguito dall'Amministrazione Di Sarno: confermata da una missiva firmata dal responsabile area progettazione e realizzazione dei lavori dell'Anas (Azienda Nazionale autonoma delle strade), a via Colle è in atto la pianificazione di un ulteriore svincolo della Statale 268. Il progetto era stato avanzato ad ottobre scorso, motivato dall'esigenza di "decongestionare la viabilità cittadina", fornendo in tal modo un servizio utile tanto al complesso industriale di via Colle, quanto alla cittadinanza, già portavoce di tale esigenza. A riguardo le parole del primo cittadino di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno: "Sono molto soddisfatto che la nostra richiesta sia stata accolta. All'indomani della mia elezione avevo detto che avremmo pensato anche a via Colle, dove ci sono importanti problemi di viabilità per i numerosi insediamenti produttivi e adesso possiamo dare a tutti una buona notizia".

Vota questo articolo
(0 Voti)

Polp, l'evento DOP in arrivo a Striano

Lunedì, 16 Luglio 2018 10:20 Scritto da

Si svolgerà nei giorni 20, 21 e 22 luglio, presso i Giardini Pubblici di Striano, la Sagra del Pomodoro S. Marzano. La manifestazione, giunta ormai alla diciassettesima edizione, quest’anno si arricchisce della sigla Polp, per esprimere al meglio le sensazioni prodotte dall’incontro fra l’oro rosso e la tradizione partenopea. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Striano, con il patrocinio del Comune e dello sponsor ufficiale Agriconserve Rega. Al culmine dei preparativi, parla Laura Ferrara, Presidente della Pro Loco: «La Sagra del Pomodoro San Marzano DOP ci accompagna ormai da 17 anni, si tratta di un’occasione in grado di unire tradizione, amore per il territorio, cultura, divertimento, qualità e innovazione. Quest’anno ci saranno tante novità, a partire dal nome “Polp”. Non vediamo l’ora di stupire e di stupirci». Si potranno degustare primi piatti cucinati con la pasta trafilata in bronzo e lavorata a mano del pastificio Le Gemme del Vesuvio, tra cui spaghetti all’amatriciana, penne al filetto, paccheri con pomodoro S. Marzano DOP e baccalà; secondi piatti a base di Pomodoro S. Marzano e mozzarella di bufala del Caseificio Aurora, braciola di carne autoctona con sugo di Pomodoro S.Marzano DOP e melanzane a funghetto delle campagne di Striano e paesi limitrofi. I piatti saranno conditi con il nettare d’oliva del frantoio La Torretta e accompagnati dalla birra del Birrificio Artigianale Maneba e dal vino aglianico dei Campi Taurasini. L’animazione, nel corso delle tre serate, seguirà la seguente programmazione: venerdì 21 Radio Base Revival con Luca Virno e dj set; sabato 22 Moozik live on stage; domenica 22 Serata Super-Polp con ospite a sorpresa.

Vota questo articolo
(0 Voti)

A distanza di un anno dagli incendi che devastarono il Parco Nazionale del Vesuvio, la paura che essi possano ripetersi resta forte tra i cittadini vesuviani. Sconcertanti, inoltre, i dati emersi dal Rapporto Ecomafie 2018 di Legambiente: boom di arresti nel 2017 per crimini contro l’ambiente e di inchieste sui traffici illegali di rifiuti, con concentrazione massima in Campania.

Finalizzata al contrasto dei reati ambientali, lunedì 16 luglio dalle ore 10.30 presso la sede dell’Ente Parco ad Ottaviano, si svolgerà una conferenza stampa in cui sarà presentato il Sistema di Videosorveglianza del Parco Nazionale del Vesuvio e il meccanismo attraverso il quale sarà impiegato dai Carabinieri Forestali. Nel corso della conferenza stampa interverranno il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa; i rappresentanti istituzionali Agostino Casillo, Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, e Luca Capasso, Sindaco di Ottaviano; i dirigenti della Società Fastweb realizzatrice dell’impianto, Massimo Mancini e Augusto Di Genova.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è svolta questa mattina, presso il Palazzo Mediceo di Ottaviano, la cerimonia di intitolazione della Sala del Consiglio Direttivo a Mimmo Beneventano, medico e consigliere comunale ucciso dalla camorra il 7 novembre del 1980. Alla carriera medica Mimmo Beneventano aveva affiancato l’attività politica, militando nelle liste del PCI e impegnandosi nella lotta contro la camorra, tanto da divenire un personaggio scomodo e da essere vittima di un agguato camorristico a soli 32 anni. Alla cerimonia ha preso parte la sorella di Mimmo, Rosalba Beneventano, nonché Presidente della Fondazione Beneventano; il sindaco di Ottaviano Luca Capasso, il presidente dell’Ente Parco Agostino Casillo, il Direttore Ente Parco Stefano Donati, il Responsabile aree protette di Legambiente Campania Pasquale Raia, l’Associazione Libera rappresentata da Davide Pati e Fabio Giuliani. L’intitolazione è stata ufficializzata dal Procuratore Nazionale Antimafia, Federico Cafiero de Raho. Nel corso della manifestazione si è avuto inoltre l’insediamento ufficiale dell’Osservatorio “Ambiente e Legalità” all’interno del Parco. Istituito da Legambiente nel 1994, l’Osservatorio svolge attività di ricerca, analisi e denuncia sul fenomeno delle ecomafie. All’inaugurazione della nuova sede ha preso parte il Presidente Nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani. L'evento è stato coordinato da Antonio Nicoletti, Responsabile Nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Apre nuovamente da oggi lo “Sportello Amico” Gori presso la sede del Municipio, in Piazza Vittorio Emanuele III. Erano presenti alla manifestazione di apertura il sindaco Salvatore Di Sarno, il presidente di Gori Michele Di Natale, i componenti dell’amministrazione comunale e i dipendenti che si occuperanno della sua gestione. “Oggi riattiviamo uno Sportello che era chiuso da tempo”, commenta Di Sarno, “e lo facciamo insieme alla Gori che ci aiuterà in questo cammino utile a riavvicinare la macchina amministrativa ai bisogni delle persone, uno degli scopi del mio esecutivo e che porteremo avanti per tutto il mandato. Sarà possibile sbrigare alcune pratiche legate alla burocrazia e si avrà un importante aiuto dai nostri dipendenti”. Punta all’apertura verso l’utenza anche la stessa società di gestione delle risorse idriche. “Recentemente Gori ha avuto una trasformazione, non solo simbolica, che si è realizzata anche attraverso la revisione del logo”, spiega il presidente Di Natale, “dove la o di GORI si caratterizza per essere aperta e con la presenza di un sorriso. Ciò è strettamente legato alla definizione di Sportello Amico, che rappresenta il sentimento di apertura di chi cerca di fare quello che può per andare incontro alle esigenze dei cittadini”. Lo Sportello sarà attivo grazie ad un protocollo d’intesa tra l’Amministrazione Comunale e la GORI, i cittadini potranno gestire le pratiche relative al servizio idrico integrato, in maniera veloce ed assistita. Il personale comunale è stato adeguatamente formato ad utilizzare l’area clienti myGORI, presente sul sito www.goriacqua.com, il nuovo canale di comunicazione di GORI grazie al quale è possibile effettuare online una serie di operazioni quali, richiedere il duplicato delle fatture, la comunicazione della lettura del misuratore, la richiesta di nuova fornitura e diversi altri servizi. Lo Sportello Amico sarà aperto martedì dalle ore 9 alle 12 e giovedì dalle ore 15 alle 18.