Terzigno: rapina in villa, famiglia in ostaggio dei ladri per una notte In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualità Letto 7102 volte

Hanno vissuto una notte che difficilmente dimenticheranno i componenti di una famiglia terzignese che si sono ritrovati, nel cuore della notte, una banda di rapinatori in casa. Erano da poco passate le due quando 5 malviventi si sono introdotti nella elegante dimora di via Diaz, forzando i sistemi di videosorveglianza e sicurezza. Non appena entrati in casa, i ladri, hanno preso per ostaggio i due uomini padre e figlio tenendoli sotto minaccia di un’arma. La moglie del proprietario della villa è stata invece percossa ripetutamente affinchè indicasse dove fossero custoditi gioielli e denaro. Dopo oltre due ore, alle prime luci del mattino la banda, dopo aver depredato tutto quello che era possibile si è dileguata. Appena sono riusciti a liberarsi i proprietari della villa hanno prontamente chiamato i soccorsi. Sul luogo sono immediatamente accorsi i carabinieri ed una autoambulanza per prestare i soccorsi ai malcapitati che hanno riportato, fortunatamente, ferite guaribili in pochi giorni. Sull’episodio gli inquirenti mantengono il massimo riserbo, ma secondo indiscrezioni raccolte, si tratterebbe di una banda di malviventi provenienti dall’est Europa, specialisti in raid di stampo paramilitare. Controlli serrati in tutta l’area Vesuviana. L’auspicio è che quanto prima i carabinieri possano assicurare alla giustizia questa banda di spietati malfattori.

Ultima modifica il Lunedì, 15 Ottobre 2018 18:27