S.Giuseppe Terzigno Volley, la serie C è vicina

Scritto da  Pubblicato in Sports Letto 381 volte

Marigliano. La San Giuseppe Terzigno Volley sbanca il palasport "Napolitano" di Marigliano e mette una grossa ipoteca sulla vittoria finale del campionato di serie D. Dopo la passeggiata di salute in quel di Avellino contro il fanalino di cosa Olimpica vinto con un roboante 0-3 (con il 2 set vinto per 25-1 e 24 punti realizzati dal talentuoso Saporito), il team diretto da Raffaele Guerra era chiamato ad una prestazione di carattere in casa della diretta antagonista per la vittoria del torneo e così è stato! Con una prestazione di qualità Quaremba ed Elia trascinano i leoni vesuviani in un match combattuto su ogni palla e che valeva una intera stagione. I padroni di casa guidati da coach Lago hanno fatto il possibile per arginare la potenza sottorete dei gialloble-rossoneri ed hanno provato in tutti i modi a farsi valere dinanzi al pubblico amico. Sposito che nella mani ha tanta potenza ma poca precisione appare indiavolato, ma oltre il nervoso nulla più, Ernani invece, dimostra di essere giocatore di categoria superiore e di par suo crea non pochi grattacapi alla difesa vesuviana. La volpe che siede sulla panchina vesuviana invece, sa che sono gli azzurri di Lago a dover dare ritmo alla gara e così sistema il sestetto base affidandosi all'esperienza dei già citati Quaremba ed Elia con Davascio a smistare palloni e Frecentese ed Annunziata a dare manforte. Ne viene fuori una partita con lunghi scambi e belle giocate, insomma in campo ci sono le prime due della classe e si vede. Il Marigliani pecca però di esperienza, quella che di certo non manca a gente navigata come Quaremba e Avella, il primo set si chiude in 24 min sul punteggio di 22-25, il liet motiv non cambia nemmeno nel secondo set con i vesuviani che domano l'ira degli azzurri e piazzano la stoccata vincente negli ultimi scambi del set che viene archiviato dopo 25 min sul risultato di 21-25. Con i 2 set di vantaggio gli ospiti sentono la vittoria in tasca senza peró aver fatto i conti con l'orgoglio del Tya Marigliano. Avanti di 6 punti a metà set, i ragazzi di Guerra crollano psicologicamente ed incredibilmente cedono il set per 25-22. Nella quarta frazione di gioco Guerra alza la voce e striglia i suoi. Su ogni pallone il tecnico vesuviano guida i suoi ragazzi che in poco più di 20 min chiudono il set sul 18-25. Esplode di gioia il direttore Milone:" sapevamo che questa sarebbe stata una gara difficile e così é stato. Con questa vittoria ci avviciniamo ulteriormente alla vittoria del campionato che potrebbe arrivare matematicamente il 14 aprile a Terzigno nella gara contro il Frattamaggiore. Sono davvero felice per la prestazione di oggi che ha chiaramente significato che la San Giuseppe Terzigno Volley é la squadra più forte del torneo". I numeri confortano le parole del direttore Milone: 15 vittorie in 15 gare con 45 punti in classifica e ben 9 lunghezze di vantaggio sul Marigliano con una gara in meno. La serie C è ormai alle porte.

Tabellino gara:

Tya Marigliano 1

S.Giuseppe Terzigno 3

(22-25, 21-25, 25-22, 18-25)

Tya Marigliano: Sposito, Ernani, Palazzolo,Martini, De Sena, Auriemma. All. Lago. Sub. Guarino, Napolitano. Libero:Giannettino

S.Giuseppe Terzigno Volley: Quaremba, Frecentese, Davascio, Elia, Annunziata, Avella. All. Guerra Sub.Forlenza,Bravaccio. Liberi: Bifulco e Cirillo.

Arbitro: Felice Napolitano di Napoli