Vota questo articolo
(0 Voti)

Terzigno. Nell'accogliente location di Villa Fortuna, tra filari di alberi ed un lussureggiante prato in stile inglese, si è tenuta a battesimo la candidatura per le prossime elezioni regionali di Autilia Carillo, giovane e brillante commercialista terzignese, che il prossimo 20 settembre sarà nelle liste del Partito Democratico a sostegno del presidente Vincenzo De Luca. L'occasione è stata propizia per la consigliera comunale per tracciare un breve bilancio del suo mandato elettorale in seno al consiglio comunale terzignese e porre l'attenzione sul piano per l'insediamento produttivo progettato a Terzigno ( in Italia è uno strumento urbanistico introdotto dalla legge 22 ottobre 1971, n. 865 al fine di agevolare la realizzazione di aree specializzate ad accogliere insediamenti produttivi). A supportare la candidatura di Autilia Carillo, l'ex sindaco di Terzigno Domenico Auricchio, il quale, ha rivendicato la paternità del PIP elaborato durante il suo mandato nel 2009 dall'ing. Losco, auspicando, l'affermazione elettorale alla Carillo. Sullo stessa linea di Auricchio, anche il consigliere Salvatore Carillo, che proprio con Autilia, due anni fà, costituì il gruppo consiliare "Insieme per il futuro" e con la quale condivide un comune percorso politico. "Pensiamo al futuro di Terzigno con progetti sostenibili e che possano rispondere alle esigenze del nostro territorio in termini di sviluppo e lavoro - così nel suo intervento l'imprenditore terzignese - sono convinto che Autilia saprà dare le risposte che i cittadini vesuviani aspettano da tempo". " Dopo la più grande crisi economica vissuta dal mezzogiorno - ha sottolineato Autilia Carillo - post guerra mondiale, la politica deve farsi trovare pronta ad assumersi le proprie responsabilità per essere vicina ai bisogni dei cittadini e delle imprese. La parola d'ordine deve essere: ripartire subito ed investire nei territori, bisogna provare a compiere un miracolo economico post covid e dare soluzioni immediate. Ringrazio l'onorevole Piero De Luca e l'onorevole Mario Casillo che sono intervenuti per sostenere questa iniziativa e dare sostegno alla mia candidatura a consigliere della Regione Campania". A supportare il progetto della prima candidata donna alla Regione nella storia della cittadina vesuviana, anche i consiglieri comunali Vincenzo Aquino (prossimo candidato a primo cittadino), Mariagrazia Sabella e tanti imprenditori vesuviani pronti ad investire sul PIP e rappresentati in sala da Michele Annunziata.

Vota questo articolo
(0 Voti)

“Fate presto! La clinica Trusso di Ottaviano mette a disposizione circa 40 posti letto, dove i pazienti possono essere ospitati anche in condizioni di isolamento. In questo modo, possono essere ricoverati anche i contagiati da covid – 19 fuori pericolo. Ma bisogna muoversi, bisogna fare presto per liberare i primi 40 posti dagli ospedali intasati: ci vogliono risposte rapidissime dalla Regione”. Lo rende noto il sindaco di Ottaviano Luca Capasso, che ha concordato l’appello con i responsabili della casa di cura ottavianese. “Grazie alla disponibilità della Trusso possiamo dare una risposta concreta ai problemi di sovraffollamento degli ospedali: i posti sono qui, sono disponibili, ma bisogna evitare di perdere tempo. Fate presto!”, aggiunge Capasso.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Napoli «esplode di cultura, turismo e partecipazione popolare». È quanto dichiarato dal sindaco della città partenopea, Luigi de Magistris che, insieme all’assessore, Ciro Borriello e il presidente della IV Municipalità Perrella, è stato in via San Gregorio Armeno, la celebre starda dei presepi, in occasione dell’accensione delle luminarie. «Sono molto soddisfatto quest'anno - ha detto ancora il primo cittadino - più degli anni scorsi: c'è stata una grande intesa già da settembre, tra tanti operatori economici, commercianti, associazioni e, ovviamente, il Comune, tutti insieme per superare i 20 chilometri di strade della città da illuminare». De Magistris ha anche voluto ricordare che l'economia della città, «si consolida sempre più», un risultato frutto, «di tanto lavoro e tanta energia. Siamo contenti e lavoriamo ogni giorno per garantire maggiori servizi per la nostra città, come meritano i napoletani e i turisti».
Vota questo articolo
(0 Voti)

La giunta comunale di Ottaviano ha approvato il nuovo bilancio di previsione. Sono state adottate misure importanti e interventi a favore delle fasce deboli, dello sport, del sociale. Per esempio, le società e le associazioni sportive di Ottaviano che usufruiranno degli impianti sportivi pagheranno il 70% in meno rispetto alle tariffe ordinarie e tutti i cittadini pagheranno il 25% in meno la carta di identità elettronica (è stata eliminata la quota a carico del Comune). Inoltre, è stato avviato un piano di spending review che consentirà un risparmio significativo sui costi della carta, delle stampanti, delle utenze telefoniche ed elettriche e sulle altre spese dell’ente. Ancora: la mensa scolastica per le famiglie con reddito basso è gratis e sono stati accantonati fondi per la riqualificazione e la manutenzione di strade e scuole. Infine, con gli avanzi di amministrazione saranno rimesse a nuovo ancora altre strade. Soddisfatto il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso: “Devo ringraziare gli assessori Virginia Nappo, Paolo Iovino, Marilina Perna, Salvatore Rianna e Amatore Sciesa: abbiamo lavorato tutti insieme, ancora una volta, per i cittadini e per Ottaviano”.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Minori, accoglienza dei migranti, lavoro e giovani. Sono questi i temi su cui verterà l'incontro con Emma Bonino, leader di +Europa, lista nata per supportare il Movimento Radicale italiano in occasione delle prossime elezioni politiche del 4 marzo. Un momento di confronto con i giovani e i rappresentanti del mondo del Terzo Settore, con i protagonisti di quel cambiamento che proprio da certe zone della città è partito in maniera decisa e inesorabile. Il sociale come punto di incontro e di confronto, dunque, partendo da temi di stringente attualità che aspettano risposte immediate e concrete. All'incontro, organizzato da Giuseppe Scognamiglio, candidato nel listino plurinominale di +Europa, parteciperanno, oltre a Emma Bonino, anche Marco Rossi Doria e Paolo Siani, candidati nelle liste del partito democratico. Un dibattito costruttivo, un momento di confronto con alcuni rappresentanti della coalizione di centro-sinistra che punta a dare maggiore stabilità al nostro paese partendo da temi concreti e attuali. Alla mattinata è prevista la presenza di una rappresentativa di Sanitansamble orchestra giovanile made in rione Sanità.