Palma Campania, cimitero e scuola media Carbone esprime soddisfazione l'avvio della gara d’appalto

Scritto da  Pubblicato in Locale Letto 768 volte

Un appalto per la realizzazione di nuovi ossari all’interno del cimitero di Palma Campania è ufficialmente partito nella giornata odierna. Facendo seguito ad un impegno preso con i propri cittadini, l’amministrazione comunale è pronta a recepire proposte da parte di operatori economici dotati dei requisiti richiesti per l’aggiudicazione della gara. Contestualmente, un altro appalto è stato lanciato per i lavori di adeguamento strutturale e sismico all’edificio che ospita gli alunni della Scuola media “Vincenzo Russo” di via Trieste. La scadenza è fissata per 12 settembre per il bando legato agli ossari, mentre è fissata per l’8 dello stesso mese per quello relativo ai lavori alla scuola media. Tutte le informazioni necessarie a chi fosse interessato a partecipare sono contenute nei file pubblicati sul portale istituzionale del comune di Palma Campania. Il sindaco Carbone fa il punto della situazione: «Siamo finalmente riusciti – spiega il primo cittadino – a portare a termine un tortuoso iter destinato alla soluzione di due delicate problematiche come quella della realizzazione di nuovi ossari all’interno del nostro cimitero, e la ristrutturazione della scuola media Vincenzo Russo. Due opere a cui abbiamo lavorato a lungo, al fine di trovare la soluzione più adeguata per la loro realizzazione. Siamo consapevoli, soprattutto per ciò che concerne i nuovi ossari, di aver fatto attendere i cittadini oltre le loro aspettative, ma ora siamo certi che, alla scadenza del bando, potremo contare, chiunque si aggiudicherà la realizzazione dei lavori, su un’opera adeguata all’enorme valore, non solo materiale, ma anche e soprattutto spirituale, che un cimitero riveste all’interno di una comunità. Ancora un po’ di pazienza e le esigenze della nostra gente saranno soddisfatte. Stesso discorso per la scuola media Vincenzo Russo, bisognosa di interventi di ristrutturazione che la tengano in linea con gli standard di sicurezza imposti dalla legge. Anche su questo punto, non ci siamo fatti trovare impreparati e, già nella prima metà del mese di settembre, avremo il nome della ditta che si incaricherà dei lavori. Come già dimostrato in occasione del restyling della palestra del primo circolo a via Municipio, la mia amministrazione ha a cuore la piena efficienza e la funzionalità delle strutture nelle quali si svolge l’attività dei ragazzi».