HOT NEWS




News ANSA
Giovedì 30 Maggio 2013 23:45    Stampa
Bufera nel Pdl per l'utilizzo improprio del logo del partito
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Politica - Nazionale

Dopo la condanna a 14 mesi per il sindaco Auricchio, ritenuto colpevole di aver favorito –ad inizio mandato- l’assunzione di un suo parente nella pubblica amministrazione, non tardano ad arrivare i contraccolpi. Giovedì 23 maggio, per le strade di Terzigno, sono stati affissi dei manifesti in cui Serafino Ambrosio, coordinatore provinciale del PDL, avrebbe invitato la popolazione a guardare alle buone azioni compiute dal sindaco per il bene collettivo, piuttosto che a soffermarsi soltanto sull’esito del tribunale di Nola.Serafino Ambrosio non ha mai scritto questo manifesto, né ha mai autorizzato ad utilizzare il logo del partito, che legalmente ne è l’unico depositario, per la suddetta circostanza.Tempestivamente, il giorno dopo, i falsi manifesti sono stati coperti dalla verità: il coordinatore provinciale si è premunito di rendere noto l’abuso di cui è stato vittima il partito da lui fondato, dimostrando, anche in quest’occasione, correttezza e lealtà. “Sono molto dispiaciuto per come sia andata questa vicenda – commenta il neo coordinatore locale Ambrosio -, ritengo si stato altamente scorretto utilizzare il mio nome ed il simbolo del Pdl da parte di qualcuno che preferisce nascondersi nell’anonimato anziché assumersi le responsabilità delle proprie azioni autolesionistiche. Il Pdl sta iniziando un percorso nuovo e riformatore e su queste linee mi impegnerò affinché la trasparenza e la lealtà del nostro fare politica sia sempre al centro di ogni azione”.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.