HOT NEWS




News ANSA
Scritto da Genny Galantuomo    Martedì 05 Marzo 2013 00:01    Stampa
Da ciclone a uragano, il Terzigno travolge tutto
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Calcio - Locale

E con questa siamo a 8 vittorie in 10 partite che tradotto per il Terzigno significa 26 punti conquistati sui 30 disponibili ...e c'è pure chi non si accontenta. "Per me possiamo vincerle tutte - a dirlo con convinzione è il patron Pasquale Teodoro - abbiamo i mezzi per centrare l'impresa e dobbiamo farlo. Forse a sentirlo parlare oggi qualcuno un minimo di credito glielo dà pure, ma il numero uno rossonero ne era convinto sin dal'inizio di dicembre che questa squadra poteva volare nel campionato di prima categoria. E così è stato. E' lo stadio "Europa" di Poggiomarino che oggi fa da cornice al match tra il Terzigno ed i gialloverdi del San Pietro. Sono da poco passare le 15 quando giocatori e dirigenti si presentano all'uscita degli spogliatoi per formalizzare il riconoscimento dell'arbitro. Tra lo stupore generale il signor Santarpia arbitro designato della partita è assente. Si corre al telefono per contattare l'A.I.A. e segnalare l'imprevisto, inizia una snervante attesa tra la polvere del terreno di gioco che si solleva copiosa ad ogni alito di vento. Sono le 15.50 quando il sostituto di Santarpia il Signor Sabatino di Nola dà il via alle ostilità ad una gara che sembrava ormai avviarsi verso il rinvio. Pronti via ed il Terzigno assume subito il comando delle operazioni, gli uomini di mr. Santorelli accerchiano gli ospiti e già al 5' si rendono pericolosi con una potente ma imprecisa conclusione dal limite di Cesarano. Il San Pietro prova a mettere paura ai vesuviani con Donisi che sfrutta un rimpallo e prova a centrare il gol della domenica con un velenoso tiro dal limite sul quale però Guidone si fa trovare pronto. Gli ospiti soffrono la vivacità degli esterni rossoneri che con Casillo ed Izzo mettono costantemente in difficoltà la difesa a quattro schierata dal tecnico gialloverde Marino. 

All'11 ci prova Criscuolo a farsi largo ma Battaglia d'esperienza ferma l'iniziativa del numero 10 vesuviano. Il forcing dei padroni di casa non scema con Bisogno che crea continui grattacapi al povero Orefice. Al 26' il gol che sblocca la partita. Angolo di Bisogno, la difesa sanpietrese resta immobile, Criscuolo è più lesto di tutti e di testa trafigge l'incolpevole  De Angelis. Il gol tramortisce gli ospiti che potrebbero capitolare poco prima del finale di tempo ma l'imprecisione dei punteros rossoneri grazia la porta di De Angelis. I padroni di casa non rischiano nulla anche perché la difesa il trio difensivo Piscopo, Carillo, Incarnato lascia davvero poco spazio alle iniziative degli avversari. Nella ripresa chi si aspettava un arrembaggio degli ospiti resta deluso perché a fare la gara sono ancora gli uomini di Santorelli che al 52' chiudono la pratica con il furetto Casillo che da pochi passi raccoglie la corta respinta di De Angelis. Acquisito il doppio vantaggio il Terzigno amministra agevolmente la gara ed al 66' arriva il tris con il neo entrato Iovino che si invola sul filo del fuorigioco ed a tu per tu con l'estremo difensore ospite non sbaglia relegando all'almanacco l'esito della gara. Nel recupero il sussulto d'orgoglio degli ospiti che con Varriale al 93' rendono meno amara la trasferta in terra vesuviana. Con questa vittoria i rossoneri accorciano le distanze dalla zona play off ed ora attendono con ansia il verdetto del giudice sportivo sul derby Ottaviano-San Giuseppe sospeso per rissa tra i giocatori in campo.

Terzigno: Guidone, Ambrosio, Piscopo, Cesarano, Carillo, Incarnato, Casillo, Santorelli N., Bisogno, Criscuolo, Izzo G. A disp: Izzo Giu, Basile, Miranda, Avino, Salvati, Iovino, Nappo All. Santorelli

San Pietro Napoli: De Angelis, Valentino, Orefice, De Leva, Battaglia, Donisi, Parisi, Falco, De Falco, Esposito, Perretti. A disp: Farias, Pezzella, Varriale, Lucarelli, Barrelli. All. Marino

Arbitro: Sabatino 

Reti: 25' Criscuolo, 52' Casillo, 66' Iovino, 93' Varriale  

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
 

Commenti  

 
0 #1 antonio 2013-03-05 13:52
davvero una grande squadra spesso la seguo quando giocano in casa e' di categoria superiore. complimenti al presidente Teodoro e a tutti i dirigenti che hanno allestito veramente un organico eccezzionale,co ntinuate cosi' le soddisfazzioni continueranno ad arrivare. bravo anche il mister che sa tenere a bada lo spogiatoio!
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.