Stampa questa pagina

Isernia, ritrovata la testa dell'imperatore Augusto

Scritto da  Francesco Saverio Bianco Pubblicato in Cultura Letto 211 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Eccezionale ritrovamento in Molise che riportano alla luce i fasti dell'impero romano. Dalla pagina facebook della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio del Molise, si apprende di un eccezionale ritrovamento archeologico avvenuto nella Città di Isernia. Il post è del 29/04/2021. Dunque, è stata rinvenuta la testa di una statua dell’Imperatore Augusto. Il reperto è venuto alla luce durante i lavori per il crollo di una parte delle mura di via Occidentale. Ora si attendono i responsi degli Organi preposti alla tutela del patrimonio archeologico e se le indagini successive confermeranno il ritrovamento, l’evento potrebbe conferire nuovo lustro alla Città isernina. Ovviamente il ritrovamento della statua del “Pater Patriae” è motivo di orgoglio anche per le zone del Vesuviano, nelle quali Ottaviano Augusto visse a lungo, ivi morendo, nel 14 d.C., nella Città di Nola.