Sgarbi premia Nicola Caputo

Scritto da  Pubblicato in Cultura Letto 1296 volte

Il rinomato Museo Casa Natale di Gabriele D'Annunzio a Pescara, in Corso Manthoné 116, ha ospitato un’importante cerimonia di consegna di una targa alla carriera destinata al noto Dott. Nicola Caputo, un professionista di consolidata esperienza e competenza in ambito di amministrazione commerciale, finanziaria e contabile, che nei tanti anni di onorata attività si è distinto per i particolari meriti. L'iniziativa è stata organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes, presidente dell'associazione "Spoleto Arte". A consegnare il prestigioso riconoscimento è stato un comitato autorevole, composto dal professor Vittorio Sgarbi, dalla Soprintendente BSAE per la Regione Abruzzo Lucia Arbace, dal Sindaco Marco Alessandrini, dal Prefetto Vincenzo D'Antuono e dall'Assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo. Nel raccontare la sua corposa biografia professionale il Dott. Caputo spiega "La mia attività professionale, che esercito da 53 anni, si incentra sull'ambito finanziario e contabile di gestione, revisione e riorganizzazione sistematica e funzionale, per aggiornare e adeguare le situazione, rendendole più moderne e fruibili alla finalità per cui sono indirizzate. Ho svolto parecchi anni di attività anche all'estero. In particolare, sono stato con un mio ufficio situato a New York per 10 anni e ho avuto la presidenza di un'importante società a Detroit. Inoltre, ho lavorato per due anni in Albania per pianificare e risolvere importanti problematiche finanziarie di realtà societarie del contesto. Poi in Serbia e nella ex Jugoslavia sono stato presidente di una società denominata Helios Vernici e ho svolto per conto dell'azienda Zastava Camion la mansione di verifica dei conti e di revisione contabile e finanziaria. Assieme a un collaboratore americano abbiamo persino organizzato dei corsi gratuiti di formazione base di contabilità finanziaria, per supportare dei funzionari ministeriali, che erano completamente avulsi in materia". Nella cornice artistica di contorno è allestita l'interessante mostra fotografica "Da Pier Paolo Pasolini a Maria Pia Severi" che raccoglie una serie di suggestivi scatti d'autore inediti, realizzati dal maestro Roberto Villa all'esimio Pasolini durante le riprese sul set del film "Il fiore delle mille e una notte" e una corposa carrellata di vivaci e dinamiche immagini frutto del talento creativo dell'artista Maria Pia Severi, nome di spicco del panorama attuale nell'ambito dell'arte fotografica.