Evade per l'ennesima volta dai domiciliari, la polizia arresta Giuseppe Marra

Scritto da  Giacomo Acunzo Pubblicato in Cronache Letto 36 volte
Rosario Pinto, pregiudicato di 39anni, nella tarda mattinata di ieri, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia “Pianura”, dopo essersi reso irreperibile dal suo domicilio 4 giorni fa. L’uomo, arrestato in flagranza con altre 5 persone, nel giugno dello scorso anno, nel Comune di Cassino(FR), a seguito di un’operazione congiunta della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, operazione che portò al sequestro di 11 kg di cocaina e 30,5 kg di hashish, fu condotto alla Casa Circondariale di Frosinone. Sottoposto, dal marzo di quest’anno, agli arresti domiciliari, in sostituzione della misura cautelare in carcere, mercoledì scorso, invece di essere nella sua abitazione in Via Evangelista Torricelli, nel quartiere Pianura, è stato fermato a Cassino (FR) ed arrestato perché responsabile del reato di evasione. Da giovedì scorso, dopo essere stato nuovamente sottoposto ai domiciliari, si è reso irreperibile. Nella tarda mattinata di ieri, i poliziotti lo hanno rintracciato ed arrestato, all’interno di un appartamentino, in un residence a Pozzuoli, mentre era in compagnia di un 59enne. Il 59enne, che a suo nome aveva affittato il mini appartamento, è stato denunciato dalla Polizia in stato di libertà. Dopo una notte trascorsa alle camere di sicurezza della Questura, stamane, è stato processato con rito per direttissima.Gli agenti, al termine del processo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, hanno condotto il 39enne alla Casa Circondariale di Poggioreale.