Stampa questa pagina

Successo per la serata "uno chef per amico"

Scritto da  Pubblicato in Attualità Letto 381 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Oggi, in occasione della Giornata Internazionale della consapevolezza sull’Autismo, presso la suggestiva atmosfera del casale Principe o Feo di Ottaviano c'è stato un gran galà di beneficenza dal titolo "uno Chef per amico". Una serata colorata di blu e all'insegna della passione per la cucina che ha visto sfilare prelibatezze preparate dagli alunni dell'Isis di Ottaviano accompagnati dagli chef stellati della zona. Dai primi piatti ai dolci l'evento è stato organizzato dalla Onlus #micolorodiblu e dall'Isis de Medici con la collaborazione degli chef pasticceri Lancellotti e Foglia. "Un evento importante questo che ha permesso ai ragazzi autistici di esprimere le loro emozioni attraverso la cucina - ha affermato Andrea Mennitto, vice presidente dell'associazione" #micolorodiblu" - l'entusiasmo è stato tanto e noi abbiamo il dovere di consentire loro un futuro lavorativo. Quest'evento mira a questo: avviarli verso il mondo del lavoro". La cucina questa sera per questi ragazzi è stata un monito per esternare le loro potenzialità inespresse e le loro passioni culinarie.