A Terzigno segnaletiche shock

Scritto da  Pubblicato in Attualità Letto 946 volte
È da qualche giorno che a Terzigno si intravedono segni di trasformazioni. Segnaletiche coperte fanno pensare ad un nuovo piano di viabilità ma da quanto appreso sui social ciò che demoralizza la cittadinanza non è tanto la novità ma quanto come e, soprattutto, dove vengano poste. Decisamente assurdo che le nuove segnaletiche, circolari e con tanto di asta catarifrangente, vadano letteralmente a coprire quelle preesistentiti che informano sull'imbocco della ss 268 o autostradale (vedi foto). Una mossa da guinness world record o per "Striscia la notizia"?!? Ma come suggerisce qualcuno "è un imput positivo quello di creare nuove segnaletiche stradali ma siamo così tanto abituati alla staticità che quando ci sono novità non si sanno mettere in atto" ed in effetti la domanda sorge spontanea: Dove sono gli incaricati preposti alla vigilanza dei lavori? Attendiamo risposte e soprattutto più visibilità alle segnaletiche esistenti.
Ultima modifica il Sabato, 02 Marzo 2019 11:28