Criminalità a Napoli: furto scampato grazie alla destrezza di due agenti fuori servizio In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualità Letto 504 volte

E' accaduto lo scorso 28 luglio, davanti al Castello Maschio Angioino. Una coppia emiliana, di ritorno da una vacanza ad Ischia, aveva deciso di visitare la Piazza Municipio prospicente la stazione marittima. Durante la passeggiata, la donna è stata avvicinata da un giovane uomo e derubata di una catenina d'oro al collo. Il malvivente ha cominciato a fuggire verso via Vittorio Emanuele, rincorso dal marito della donna. La furia dello scippatore non ha avuto tregua: una volta raggiunto, anziché arrendersi, non ha esitato a sferrare calci e pugni contro l'uomo. La situazione sarebbe sicuramente degenerata se non fosse stato nei paraggi un poliziotto, in forza al IV Reparto Mobile di Napoli che, libero dal servizio, è sceso dalla sua autovettura in aiuto della vittima. Nel senso opposto di marcia, un altro poliziotto  in servizio presso il medesimo reparto mobile, è sceso dall’auto di servizio, ha attraversato la strada per aiutare il collega. Entrambi hanno rincorso il malvivente che nel frattempo era riuscito a sottrarsi alla presa del marito della vittima, bloccandolo definitivamente, in Piazza Municipio. Lo scippatore, S.I, trentenne napoletano, è stato arrestato per lo scippo ed indagato per lesioni  personali dolose nei confronti del marito della vittima.