San Giuseppe, si riunisce la storica "Agenda 21" In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Attualità Letto 1582 volte

Domani mattina alle ore 10:30 si terrà per la prima volta a San Giuseppe Vesuviano il direttivo della storica associazione per lo sviluppo sostenibile Agenda 21. Luigi Miranda – Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio – accoglierà i membri del Direttivo per discutere delle prossime iniziative ambientali da mettere in campo. Nel pomeriggio, alle 15:30, i lavori proseguiranno in aula consiliare dove si svolgerà il workshop “co-progettare l'attuazione del PAES: strutture e meccanismi di governance a supporto dei Comuni”. L'incontro costituisce un momento di confronto fra gli Enti Locali dell'area vesuviana, dell'agro sarnese e quelli provenienti da altre Regioni italiane. In particolare, i partecipanti dialogheranno sull'importanza di una governance a livello locale per l'energia sostenibile e sulle politiche di adattamento ai cambiamenti climatici, sui vantaggi del PAES (piano di azione per l'energia sostenibile) e sugli strumenti e finanziamenti a disposizione dei Comuni. Il Sindaco Vincenzo Catapano introdurrà l'incontro e l'Assessore Luigi Miranda presenterà gli obiettivi del workshop. Al dibattito, cui sono stati invitati tutti i Sindaci dell'area vesuviana e dell'agro sarnese, prenderà parte Maurizio Tira, presidente del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane. Parteciperanno, poi, Paolo Canducci, Antonio Tuminello, Daniela Luise, Angelo, amministratori dei Comuni di San Benedetto del Tronto, Desenzano del Garda, Castelbuono, Padova e Pavia. Interverranno, inoltre, Simone Tola, di Agire Venezia, Agenzia Veneziana per l'Energia e Piergabriele Andreoli, Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena.

 

Ultima modifica il Lunedì, 22 Febbraio 2016 19:42